Come prevenire la caduta dei capelli nell'uomo e nella donna

In: Le ultime News dal Blog dei farmacisti della Farmacia Pessolano il: lunedì, marzo 6, 2017 Commenti: 0 Visualizzazioni: 686

Se sei in cerca di rimedi naturali contro la caduta dei capelli, che sia tu un uomo o una donna, devi assolutamente leggere i consigli delle farmaciste.

Perdita stagionale di capelli, come affrontarla

Dopo l'estate e l'inverno è piuttosto comune assistere ad una maggiore caduta dei capelli in entrambi i sessi, fenomeno che può preoccupare ma che in realtà è del tutto naturale e non rappresenta necessariamente il primo sintomo della calvizie o di un diradamento progressivo. Quindi in corrispondenza di autunno e primavera la caduta dei capelli può essere più intensa, in autunno principalmente a causa dei raggi ultravioletti e dello stress ossidativo ai quali il cuoio capelluto è stato esposto per qualche tempo, mentre in primavera si verifica una sorta di "cambio di pelo" che si osserva molto più marcato negli altri mammiferi.

Inoltre, va osservato che i capelli che cadono si trovano ormai nella fase finale del loro ciclo vitale, denominata "telogen" e la loro fisiologica caduta viene denominata "effluvio". E' facile riconoscere i capelli che sono caduti per l'effluvio fisiologico, perché presentano una piccola pallina bianca alle estremità. I capelli che invece cadono nel mezzo del loro ciclo vitale (fase Anagen), invece, non presentano questa caratteristica.


Anche un'alimentazione povera di vitamine e microelementi, l'assunzione di farmaci, il fumo oppure lavaggi frequenti con shampoo aggressivi possono contribuire ad esacerbare le manifestazioni stagionali: capelli secchi, rovinati e stressati sono per definizione meno resistenti, quindi tendono a cadere maggiormente in risposta allo stress della vita di tutti i giorni.


Nonostante l'effluvio stagionale quindi sia del tutto fisiologico, non è detto che si debba assistervi senza cercare di diminuire questa manifestazione che in alcuni soggetti può essere causa di disagio. La caduta di capelli stagionale non può essere eliminata del tutto in quanto fa parte della vita, ma è possibile prevenire e trattare una eccessiva perdita di capelli attuando alcuni comportamenti corretti e anche utilizzando prodotti adeguati, che in alcuni casi sono diversi per le donne e per gli uomini perché calibrati sulle peculiari caratteristiche personali. In questo modo è possibile prevenire o porre tempestivamente rimedio alla caduta dei capelli impedendo un eccessivo diradamento e l'insorgere di alopecia.

Perdita di capelli negli uomini, niente paura

Molti uomini vedono la perdita di capelli stagionale come la prima manifestazione della calvizie incipiente: in realtà ogni giorno si perdono capelli e solamente per poche settimane l'anno si può osservare un aumento della loro caduta, che generalmente si risolve spontaneamente in poche settimane. Nel caso la perdita di capelli sia diventata eccezionale, allora bisogna considerare la possibilità che altri fattori stiano scatenando la maggiore caduta: tra questi i più comuni sono lo stress (lavorativo, familiare...), il fumo, i farmaci, alcuni disordini metabolici ma sopratutto la cattiva alimentazione (priva di vitamine e di sali minerali la cui azione anti-ossidante protegge i bulbi piliferi).

Per intervenire rapidamente e fermare l'eccessiva caduta dei capelli, o al contrario per prevenire il diradamento, è possibile assumere specifici integratori naturali a rapido assorbimento che contengono estratti di caffè, ginseng e melograno, ricchi di amminoacidi e vitamine come arginina, biotina, carnitina, ATP e zinco; alcuni integratori inoltre contengono speciali formule anti-caduta che agiscono diminuendo lo stress ossidativo cui è sottoposto il bulbo pilifero, rendendolo quindi più resistente.


Alcuni integratori alimentari, come il KENO melatonin che contiene selenio e triptofano, vanno abbinati ad un trattamento shampoo a base di melatonina e fitosteroli di Serenoa Repens che riducono l'effetto negativo del di-idro-testosterone sui follicoli piliferi: è stato dimostrato che, su capelli deboli e fragili, tale trattamento causa un progressivo rinfoltimento aumentando la percentuale di capelli in Anagen (fase attiva della crescita pilifera).


Oltre a migliorare la propria alimentazione, può essere utile anche assumere un integratore specifico per prevenire/contrastare il diradamento dei capelli e stimolarne la ricrescita. Efficace e dalla rapida azione, l'integratore a base di estratti vegetali di Paeonia suffruticosa, Piroctone olamina e lieviti agisce direttamente sul fungo responsabile della forfora (Malassezia Furfur) rinforzando il capello e revitalizzando il cuoio capelluto.


Perdita di capelli improvvisa e massiccia? Le cause possono essere numerose, ma la soluzione è una sola: una speciale formula in fiale utile per prevenire o curare la caduta, chiamata Buothymus Ac Active, che contiene elementi utili al ciclo vitale del capello come attivatori metabolici, peptidi, estratti vegetali, amminoacidi (glicina e metionina), vitamine, microelementi e altre sostanze purificanti e sebo-normalizzanti.

Come gestire la caduta dei capelli nella donna

Le donne solitamente non sono soggette a calvizie, ma possono comunque essere colpite da diradamenti, cadute di capelli eccessive e chiazze di alopecia, condizioni anti-estetiche che insorgono generalmente dopo la bella stagione in risposta all'esposizione al sole ed a lavaggi aggressivi. Nelle donne, soprattutto se portano i capelli lunghi, può essere difficile quantificare esattamente la perdita di capelli e spesso si ha la sensazione che se ne perdano più del dovuto.

Per contrastare la perdita dei capelli innanzitutto bisogna prendersi cura di essi, acquistando shampoo delicati e idratanti e utilizzando maschere e creme specifiche per rinforzare la struttura del capello e normalizzare la produzione di sebo del cuoio capelluto. Trattamenti sgrassanti troppo aggressivi possono sortire l'effetto contrario, aumentando la produzione di sebo e quindi ingrassando maggiormente la cute.


Per contrastare la caduta dovuta allo stress stagionale, esistono formulazioni specifiche in fiale dalle molteplici azioni: favoriscono la resistenza e il microcircolo sul cuoio capelluto, rinforzano e fortificano la fibra del capello, conferiscono resistenza ed equilibrio.


I capelli rappresentano lo specchio della propria alimentazione: una dieta povera di vitamine e oligoelementi si traduce in capelli stanchi, sfibrati e sottili, che si spezzano e cadono anche durante la fase Anagen. L'integratore naturale Bioscalin contenente Sincrobiogenina protegge l'organismo dallo stress ossidativo da radicali liberi che danneggiano anche i capelli provocando diradamento e alopecia; stimola inoltre la ricrescita di capelli forti e sani.

Leggi di più sul sito PortaleBenessere.com

 

 

 

Commenti

Cosa ne pensi?